Car sharing: come funziona BlaBlaCar?

Car sharing: come funziona BlaBlaCar?

Posted by

Condividere il viaggio in auto pagando un prezzo fissato dal conducente, risparmiando sul costo della benzina e sulle emissioni di anidride carbonica: questo l’intento di BlaBlaCar.

come funziona blablacar

BlaBlaCar, a differenza di altre piattaforme di car sharing, dà la possibilità di condividere viaggi lunghi (oltre i 100 km) e di farlo una tantum. I siti di Car Sharing danno, infatti, l’opportunità di trovare compagni di viaggio per tragitti anche brevi, di solito i tragitti dei pendolari. Con BlaBlaCar si condividono lunghi tragitti e non solo di viaggi che si compiono regolarmente ma anche quelli di piacere condivisi con compagni di viaggio occasionali.

I vantaggi sono ovvi: si risparmia (a volte si spende meno che in un viaggio in treno), si conosce gente nuova rendendo il viaggio più piacevole e si diminuisce l’emissione di CO2 riducendo lo spreco del viaggiare in macchine occupate spesso solo dal conducente.

Ma come funziona BlaBlaCar?

E’ molto semplice: dopo avere effettuato l’iscrizione, il conducente inserisce sul sito il suo tragitto, il prezzo del passaggio e il numero di posti disponibili; il passeggero cerca sul motore di ricerca di BlaBlaCar il tragitto che gli interessa e sceglie il passaggio in base al prezzo, al profilo e alle opinioni sul guidatore.

Attraverso il modulo Contatta il guidatore ci si mette d’accordo agevolmente sulla partenza. Il pagamento non può avvenire con Carta di Credito tramite la piattaforma ma è necessario pagare in contanti durante il viaggio. L’affidabilità del servizio è garantita: tutti i conducenti e i passeggeri hanno un profilo registrato con i feedback e le opinioni degli altri utenti.

Quando ci si registra su BlaBlaCar è necessario fornire un numero di cellulare ma si può scegliere di mantenerlo riservato e comunicare con passeggeri e conducenti solo tramite mail.

Il costo del tragitto viene suggerito dalla piattaforma in base ai costi di carburante della propria vettura, ai pedaggi e alle altre spese che sono a carico di un conducente e che vanno oltre i costi immediati. Ogni conducente sceglie poi il prezzo che preferisce che BlaBlaCar suddivide in prezzi alti (in rosso), medi (in giallo) o bassi (in verde). Per avere info su come viene calcolato il prezzo per passeggero clicca qui.

http://www.bollettinoturistico.it

Lascia un commento