Le migliori sagre in Italia in attesa del nuovo anno

Le migliori sagre in Italia in attesa del nuovo anno

Posted by

Dopo il Natale, ad attirare l’attenzione di turisti stranieri e italiani sono gli appuntamenti di Capodanno. E, nel periodo in cui le stravaganze sono concesse, c’è chi a quest’ultime preferisce feste in cui ci si può divertire ammirando le bellezze e le tipicità gastronomiche del nostro Belpaese.

le migliori sagre in talia Dicembre 2013

Nel week end dal 27 al 29 Dicembre, oltre i presepi viventi e artigianali, a richiamare viaggiatori ci sono anche le feste dedicate ai prodotti tipici locali che offrono momenti per soddisfare i piaceri dello spirito e della gola.

Vediamo allora dove trascorrere l’ultimo week end dell’anno in Italia.

- Poligano a Mare “Pettole e frittelle in sagra”: dal 27 al 28 Dicembre, all’interno del centro storico di Polignano a Mare in provincia di Bari, si possono gustare i sapori della tradizione con l’evento “Borgo delle meraviglie – pettole e frittelle in sagra”. Oltre al gusto ci saranno anche tanti spettacoli per i più piccoli con il teatrino delle marionette, giullari e sputafuoco. Inoltre girando per la cittadina si possono visitare i mercatini dell’artigianato e gli spettacoli di luci.

- Ossimo “Sagra del Porsèl”: a chi non sono bastati i grandi pranzi e le grandi cene del Natale, Ossimo, in provincia di Brescia, riserva la grande festa del maiale. Dal 27 al 29 Dicembre si potrà girare tra gli stand allestiti con salame, pancetta, lardo, guanciale, cotechino, pà co le grepole e altri prodotti ricavati della lavorazione delle carni del maiale. Sarà inoltre possibile entrare nelle antiche cantine per osservare dal vivo la preparazione del salame, simbolo della tradizione culinaria ossimese.

- Corropoli “Sagra d’inverno”: dal 28 al 30 Dicembre nel borgo di Corropoli, in provincia di Teramo, si tiene la sagra d’inverno, dove si possono assaporare tutti i profumi e le prelibatezze più autentiche della cucina tipica abruzzese. All’interno della tendostruttura riscaldata, posizionata nella centrale piazza Pié di Corte, si potranno gustare le specialità gastronomiche tradizionali, innaffiate dal superbo vino abruzzese e divertirsi al ritmo dei balli popolari.

- Positano “Sagra della zeppola”: Dopo il maiale e i prodotti tipici dell’inverno, trova spazio anche il dolce. A Positano vengono infatti celebrati dei dolci tipici della Campania, le zeppole. Il 28 e il 29 Dicembre sulla spiaggia di Positano si riuniscono cittadini e turisti per gustare la ciambella di pasta fritta cosparsa di granelli di zucchero. Durante la festa ci saranno tante competizioni, verrà infatti premiata la migliore zeppola di patate, la migliore zeppola di pasta cresciuta e un premio speciale andrà a chi saprà decorare in modo più bizzarro i piatti della tradizione campana. L’atmosfera regalata dal mare d’inverno con le luci natalizie che lo circondano creano uno scenario unico al mondo e fanno di questa festa un’ottima occiasione per visitare la città in occasione delle vacanze di Natale.

http://www.bollettinoturistico.it

Lascia un commento