A Roma e Milano il giro turistico si fa in tram e cena servita in vettura

A Roma e Milano il giro turistico si fa in tram e cena servita in vettura

Posted by

Per chi è stanco dei ristoranti tradizionali, per chi cerca un regalo originale per il partner o un modo per trascorrere una serata diversa con amici e colleghi, Roma e Milano offrono una particolare alternativa: giro turistico in città su tram, anche d’epoca, e con cena servita in vettura.

ristotram-roma-giro turistico si fa in tram

L’opzione romana è quella del RistoTram: antiche vetture che conducono i visitatori lungo Porta Maggiore, San Giovanni, il Parco del Celio, Circo Massimo, Palazzo Fao, Piramide Cestia, stazione Ostiense e ritorno a Porta Maggiore. Durante il percorso si può scegliere di essere accompagnati da una guida ufficiale del Comune di Roma che racconta la storia dei monumenti che si osservano o da musica dal vivo. La cena è servita durante la sosta con vista Colosseo. L’esperienza in tutto dura tre ore e il menù prevede solitamente quattro portate. Chi arriva da fuori città può anche approfittare di un pacchetto ad hoc dell’Holiday Inn Pisana che fino al 23 Aprile abbina a un soggiorno di due notti il tour con guida sul RistoTram.

Restando nella capitale, un’idea romantica è quella del TramJazz. La cena a bordo è a base di prodotti laziali e l’appuntamento è Porta Maggiore su una vettura Stanga del 1947 della Collezione storica di Atac. La particolarità di questa proposta è l’orchestra che suona musica dal vivo, con proposte musicali di livello: il jazz protagonista, anche per serate a tema con il riarrangiamento di grandi classici. C’è la possibilità di riservare le vetture per eventi privati.

A Milano la versione del tram-ristorante si chiama ATMosfera e prevede tour e cena su due vetture adattate a ristoranti retrò con menù di portate e vini selezionati. Tre le opzioni fra cui scegliere: menù di carne, pesce o vegetariano a opera di chef di fama internazionale e con qualche chicca della cucina milanese. Il tram-ristorante è disponibile per l’organizzazione di eventi per organizzazioni e aziende. La partenza è da piazza Castello e l’itinerario di circa due ore va alla scoperta della Milano notturna. In vista dell’Expo e a causa di alcuni cantieri il tour classico è per ora modificato ma permette comunque di ammirare la scultura “Ago, filo e nodo” in Piazzale Cadorna, l’Arco della Pace in Piazza Sempione, il Cimitero Monumentale, Porta Garibaldi e dintorni, il Teatro alla Scala, la Galleria Vittorio Emanuele II, il Duomo e Santa Maria delle Grazie. È possibile inoltre noleggiare tram storici degli anni ’20 e ’30, da utilizzare con servizi con o senza catering e perfino prevedere itinerari personalizzati lungo la rete tranviaria.

http://www.bollettinoturistico.it

Lascia un commento