Vacanze 2014: le spiagge più belle della Calabria

Vacanze 2014: le spiagge più belle della Calabria

Posted by

“Calabria, mediterraneo da scoprire”, cita il claim di un noto spot promozionale di qualche anno fa. E non per caso. L’ultima regione dello stivale, infatti, è una terra bellissima, ricca di luoghi incontaminati, un “trionfo di luce e colori, dal mare e cielo azzurro a montagne verdi e fiori dai colori sgargianti” come afferma il pittore Antonio De Santis.

le spiagge più belle della Calabria

Tropea

Sono sempre di più i turisti che scelgono di passare le loro vacanza in Calabria, sia per il fattore economico che per le bellezze che è capace di offrire. E, considerando che l’estate 2014 è ormai entrata nel periodo di punta, l’Associazione Discover Calabria ha stilato un elenco con la top ten delle spiagge calabresi.

Dalla graduatoria stilata scaturisce una fotografia abbastanza reale del gradimento delle spiagge calabresi e delle località di riferimento, che presentano tutte caratteristiche particolari per storia, cultura e bellezze naturali.

Al primo posto la spiaggia di Tropea, sabbia bianca, mare limpido e cristallino, un panorama mozzafiato e una costa caratteristica e unica. E’ una delle località balneari più belle d’Europa e la sua spiaggia merita il primo posto nella classifica delle più belle spiagge della Calabria. A seguire Soverato, dove si trova quella che non solo è una delle più belle spiagge della Calabria, ma anche una delle più frequentate dai turisti. La spiaggia è bianca e sabbiosa, e si unisce a un mare chiaro e trasparente, che lascia intravedere i bellissimi fondali. Al terzo posto Praia a Mare, un’enorme distesa di sabbia mista a ghiaia perfetta per prendere il sole o divertirsi praticando qualche sport da spiaggia. Il mare è azzurro, caratterizzato da fondali digradanti adatti per famiglie con bambini.

Segue, al quarto posto, la spiaggia di Capo Spulico, in provincia di Cosenza, inserita in un ambiente ben conservato e pulito. Nei pressi, il Castello di Pietra, una costruzione di epoca normanna che sorge sul Promontorio di Cardone. Il quinto posto è andato alla spiaggia di Roccella Ionica, sabbia fine e bianca e mare trasparente. La qualità della spiaggia è talmente alta da averle fatto ottenere il prestigioso riconoscimento della bandiera blu. Al sesto posto c’è Capo Vaticano, definita dalla rivista francese “Les Grands Voyageurs” come la terza spiaggia più bella d’Italia. Offre un mare turchese acceso, su cui numerose insenature nascondono piccole spiaggette romantiche.
Settimo posto per la spiaggia di Diamante, il cui nome è appropriato. Otto chilometri di spiaggia di sabbia fine interrotta da alcuni tratti di scogliera. Il mare è cristallino e avvolge dei fondali ricchi di vita marina, ideali per chi ama lo snorkeling e l’immersione.

Ottavo posto per Copanello di Staletti, spiaggia inserita nel cuore della Costa degli Aranci, a pochi chilometri da Catanzaro. La spiaggia è circondata dalla scogliera, che crea una cornice davvero suggestiva. Al nono posto la spiaggia di Isola Capo Rizzuto, inserita in un’area protetta, è circondata da uno spettacolo ambientale che affascina tutti gli amanti della natura. Ciò che la rende ancora più speciale è la sua vicinanza ad alcuni luoghi di interesse storico. Al decimo posto, la spiaggia di Caminia nel golfo di Squillace, lungo la costa Ionica tra Catanzaro e Soverato. Una spiaggia lunga, frequentata da molti giovani in cerca di un’atmosfera più dinamica.

Ovviamente, non sempre alla spiaggia più bella corrisponde il mare di qualità, sempre secondo i sondaggi: difatti, almeno nella graduatoria sopra indicata, non figurarono le spiagge di Trebisacce, Cirò Marina, Torre Melissa, località quest’anno insignite della “Bandiera Blu” dalla Fondazione per l’Educazione Ambientale, tutte sulla costa jonica della regione.

In ogni caso, la Calabria, tutta, è una terra senza eguali che dona agli occhi di chi la guarda inconfondibili bellezze.

http://www.bollettinoturistico.it

Lascia un commento