Vacanze invernali: le principali piste sciistiche italiane

Vacanze invernali: le principali piste sciistiche italiane

Posted by

L’Italia è un Paese estremamente vario che offre paesaggi mozzafiato. Mare, sole e città d’arte sono, probabilmente, le attrazioni più ricercate nel nostro territorio, tuttavia non sono le uniche.

Infatti, con l’arrivo della stagione invernale, le nostre mete sciistiche sono molto gettonate sia dai turisti esteri che dagli italiani stessi. Trascorrere una settimana bianca permette di alternare momenti di assoluto e pacifico silenzio, mirando la grandiosità delle montagne e le distese innevate, a momenti di adrenalina pura sulle piste nere da sci.

Pista da sci a Madonna di Campiglio

Di seguito una breve carrellata di alcune regioni con le piste sciistiche più rinomate:

 - Pur essendo la più piccola regione italiana, la Valle d’Aosta, con le sue vette, rappresenta l’eccellenza per gli sport invernali. Qui, si trovano i monti più alti che superano i 4.000 metri – il  Monte Bianco, il Monte Rosa, il Cervino e il Gran Paradiso – e oltre 1000 chilometri di piste da discesa  e da fondo di prima qualità, impianti moderni e tecnologicamente avanzati e su più di 100 rifugi e  bivacchi, che la rendono un punto di riferimento a livello mondiale per sci e alpinismo.
Famosi sono i centri di villeggiatura e le stazioni sciistiche di Courmayer, Breuil-Cervinia situati, Pila, Gressoney, La Thuile, Chamois e Valtournenche.

- Il Trentino Alto Adige è una tappa obbligatoria per chi ama la montagna. Abbracciata da queste splendide Alpi Retiche e dalle Dolomiti, la regione offre strutture d’alto livello, con impianti di risalita moderni ed affidabili, i quali servono piste da sci di prima qualità.
La Val di Sole è il comprensorio sciistico più esteso del Trentino occidentale. Nelle sue stazioni invernali di Folgarida-Marilleva, Peio e Passo Tonale sono presenti piste di ogni grado e difficoltà sia per gli sciatori che per gli snowboarders.
La Val Gardena, il cui centro turistico e commerciale è Ortisei, è nota per le numerose gare di rilevanza internazionale, nonchè tappe della Coppa del Mondo di sci alpino.
Nota stazione di soggiorno estiva e soprattutto invernale, Madonna di Campiglio è una località turistica  a poca distanza da Passo Campo Carlo Magno, che dispone di numerosissimi impianti di risalita per la pratica dello sci alpino e dello snowboard.

- Per sciare sulle Dolomiti, bisogna andare in Veneto, dove è possibile praticare sci di fondo o discese mozzafiato su piste ben attrezzate e per tutti i livelli, oppure pattinare o giocare a hockey negli stadi del ghiaccio presenti in molti comprensori.
Molti comprensori sono inoltre dotati di uno stadio del ghiaccio dove pattinare o giocare a hockey. Tra le più interessanti aree sciistiche, abbiamo Alleghe che è una località posta a 1.000 metri di quota nella Valle Agordina. Il gioiello della regione è Cortina D’Ampezzo, che unisce dodici valli offrendo agli amanti dello sport bianco piste per tutti i gusti.

- Un altro punto di riferimento per gli sport invernali è il Piemonte che conta 53 stazioni sciistiche, più di 1.300 chilometri di piste e oltre 300 impianti in grado di trasportare, in tutta sicurezza, oltre 400.000 sportivi ogni ora. Ogni anno è meta di numerosi sciatori che popolano le piste sciistiche di come Sestriere, Bardonecchia, Limone Piemonte.

2 Commenti

  1. Pingback: Vacanze sulla neve: dal Sud America all'Europa passando per l'Africa - Noi Giovani — Noi Giovani

http://www.bollettinoturistico.it

Lascia un commento