Carnevale 2014: da Nord a Sud le feste più famose in Italia

Carnevale 2014: da Nord a Sud le feste più famose in Italia

Posted by

Nata come festa pagana, e poi assorbita dalla religione cattolica, il Carnevale è una tradizione folkloristica che offre festeggiamenti, manifestazioni, sfilate, maschere e giochi, su e giù per lo Stivale. Ogni anno si svolgono grandi eventi, con città che accolgono ormai d’abitudine migliaia di turisti da tutto il mondo, tanto da considerare questo periodo come un’ottima occasione per viaggiare e visitare i luoghi in cui si svolgono le manifestazioni più note.

carnevale 2014

In Italia, il Carnevale più famoso è quello di Venezia dalle antichissime origini, forse il più conosciuto al mondo per la bellezza dei costumi e per lo sfarzo dei festeggiamenti. Sempre in Veneto, un altro luogo in cui si festeggia fin dai tempi antichi il carnevale è Verona, in cui è chiamato “el Bacanàl del Gnoco”.

Spostandoci in Piemonte, è famoso quello di Ivrea che si richiama al periodo medievale e a quello napoleonico e che è noto anche per la “battaglia delle arance”. A Viareggio, poi, il coloratissimo corteo allegorico delle maschere di cartapesta richiama, specie in presenza del sole e del favorevole clima marittimo, sempre più numerosi visitatori. Molto ben organizzati anche i festeggiamenti per il Carnevale di Cento, in provincia di Ferrara, di Fano, e di Frosinone, con la “festa della radeca” (agave, simbolo di fertilità) che ha origini antichissime.

Relativamente più recenti i festeggiamenti del Carnevale al Sud, tra i quali hanno raggiunto livelli organizzativi e conseguito numeri importantissimi di presenze, il Carnevale di Manfredonia e, soprattutto, quello di Putignano, in Puglia, il quale inizia addirittura il 26 Dicembre e, oltre alle sfilate di carri allegorici, è caratterizzato da importanti richiami storici risalenti alle tradizioni dei Cavalieri di Malta. Importanti, in Basilicata, i festeggiamenti a Satriano di Lucania, Montescaglioso, Aliano e Tricarico, in gran parte legati ai riti propiziatori della fertilità. In Calabria il Carnevale più noto è quello di Castrovillari, caratterizzato da sfilate di carri allegorici interminabili. Vanno menzionati anche quello di Cittanova e quello “occitano” della comunità valdese di Guardia Piemontese.

Colori e allegria caratterizzano il Carnevale siciliano, festeggiato, spesso con i mandorli già fioriti, a Sciacca, Acireale (definito uno dei più belli d’Italia), Acate e Paternò. Nell’altra isola italiana, la Sardegna, è famoso quello di Tempio Pausiana con i “mamutones”.

Ogni borgo di Italia, dunque, in questo periodo rappresenta una sorpresa per quella che può essere definita come la festa che dà il benvenuto alla bella stagione.

http://www.bollettinoturistico.it

Lascia un commento