Grecia cost to cost: cosa visitare nella terra degli dei e degli eroi

Grecia cost to cost: cosa visitare nella terra degli dei e degli eroi

Posted by

In Grecia, oltre il mare e le spiagge, ci sono tanti piccoli paesi sulle isole e sulla costa, in montagna e in collina, che meritano di essere visitati.

grecia-cost-to-cost

Oia, Santorini

Alcuni sono posti conosciuti e iconici, la maggior parte sono piccole chicche dove potrete conoscere la Grecia meno turistica e più autentica. Tra queste:

Nauplia

Nauplia è stata la prima capitale della Grecia contemporanea e, anche se negli ultimi secoli non è cresciuta molto, fa bella mostra dei palazzi neoclassici nel centro storico e dell’antica fortezza medioevale. Si trova in una baia dove l’Egeo è sempre calmo e sonnolento, un nido dolce per velieri e barche a vela che attraccano qui.

Oia

Oia è forse uno dei luoghi più belli e caratteristici del mondo. Si sviluppa su un terreno montagnoso con le case bianche e azzurre e le scalinate a picco sul mare. I mosaici e i mulini a vento affacciati sulla caldera vulcanica completano l’opera che sembra dipinta da un pittore amante del colore.

Parga

Parga è un paesino colorato che sale dalla riva del mare fino alla collina. Da non perdere la vecchia fortezza greca e il castello di Ali Pasha da cui c’è una vista bellissima sul mare.

Monemvasia

In Monemvasia, angolo meridionale del Peloponneso con origini cretesi, la sensazione è quella di vivere in un altro mondo in cui sarete comunque i benvenuti. Assaggiate la Malvasia locale: è questo paese, infatti, che dà il nome all’uva esportata da qui in tutta Europa.

Rodi

Rodi, per la sua vicinanza alla costa turca, è cresciuta sotto le influenze di tutte le culture che mano a mano l’hanno occupata. Al tempo dei Cavalieri di Rodi risalgono i tanti edfici in stile tardo-Gotico, il porto invece sembra l’unico luogo del paese capace di ricordarvi che vi trovate in Grecia.

Skopelos

Skopelos è la capitale bianca e brillante dell’isola omonima. Le strade fiorite salgono dalla baia fino alla sommità della collina. Divertitevi a cercare in ogni angolo del paese scale e terrazze dove sedervi al sole guardando il mare.

Vatheia

Vatheia rappresenta un must see soprattutto in primavera quando i fiori di campo ricoprono e colorano le colline intorno al paesino. E’ famosa per i palazzi medievali che sembrano tante piccole torri, tutte affacciate sul mare della penisola di Mani.

La Canea

La Canea è il paesino più vivo, equilibrato e visitabile di Creta, dove le chiese furono moschee e viveversa, e il porto colorato porta ancora chiara e forte l’immagine dell’influenza veneziana.

Amorgos

Amorgos è il villaggio che dà il nome all’isola più orientale dell’arcipelago delle Cicladi. E’ conosciuta anche come Chora e con i suoi pochi più di 400 abitanti è una specie di paradiso della tranquillità se visitata lontano dai periodi più turistici.

Arachova

Arachova è un paesino di montagna che sembra uscito da un presepe e che in inverno si imbianca di neve. La cittadina greca è famosa per le sue belle chiese bizantine dove gli affreschi sono incredibilmente ben conservati.

http://www.bollettinoturistico.it

Lascia un commento